• Did you know? This store is tailored to our British customers. We have L'uomo che volle farsi re/The Man Who Would Be King - Rudyard Kipling available in our US store too! Click here to view.

L'uomo che volle farsi re/The Man Who Would Be King - Rudyard Kipling

Product Description

L'uomo che volle farsi re/The Man Who Would Be King - Rudyard Kipling

Letteratura universale Marsilio - Elsinore - Italian Parallel Text

Edited by Mario Domenichelli

Paperback, 176 pages

Each volume in this series presents a classic of English literature with a new Italian translation on the facing page, as well as an extensive introduction, information about the text and the author, in-depth annotations, and a complete bibliography, all in Italian.

A novella by Rudyard Kipling about two British adventurers in British India who become kings of Kafiristan, a remote part of Afghanistan. The story was inspired by the exploits of James Brooke, an Englishman who became the first White Rajah of Sarawak in Borneo; and by the travels of American adventurer Josiah Harlan, who was granted the title Prince of Ghor in perpetuity for himself and his descendants. It incorporates a number of other factual elements such as locating the story in eastern Afghanistan's Kafiristan and the European-like appearance of many of Kafiristan's Nuristani people, and an ending modelled on the return of the head of the explorer Adolf Schlagintweit to colonial administrators.

-

Ciascun volume di questa collana si presenta come una monografia completa composta da un saggio introduttivo, una nuova traduzione con testo a fronte, note informative sull'autore e sull'opera, un commento essenziale, una ricca bibliografia.

Una coppia di sgangherati vagabondi, sottufficiali in congedo dell'esercito imperiale britannico, si avventura nella folle e grottesca impresa di conquistare il Kafiristan e farsene acclamare re, sognando di trattare l'alleanza con l'Impero inglese per il dominio strategico dell'intera area: è questa la storia tragicomica di Dravot e Carnehan, balordi protagonisti di un'epica imperiale degradata a caricatura, che si aggirano spaesati e patetici in un'India anch'essa degradata: spazio del margine e dell'erranza, brulicante di treni e di snodi e di figure senza nome, che gradualmente si sperde verso il deserto sterminato. A raccontare la storia, o meglio a trasmetterla così come gli arriva dalla cantilena stralunata di Carnehan, unico superstite della catastrofe, è la voce "professionale" di un giornalista (facilmente riconducibile allo stesso Kipling), figura della testimonianza e della memoria che racconta al mondo la struggente malinconia di quel canto allucinato, di cui resta alla fine soltanto un'eco che tutta la avvolge. In un impasto denso di registri - l'umile e il sublime, il basso mimetico dei personaggi e il "realistico" della voce narrante - si intrecciano voci e storie diverse: quella dei due poveri ciarlatani e di tanti altri sconfitti dell'impresa imperiale - nativi e britannici cancellati dalla storia - e quella della Grande Storia, di cui il racconto di Kipling si fa parodia e al tempo stesso tragico controcanto.

CONTINUE READING
£15.99

Product Description

L'uomo che volle farsi re/The Man Who Would Be King - Rudyard Kipling

Letteratura universale Marsilio - Elsinore - Italian Parallel Text

Edited by Mario Domenichelli

Paperback, 176 pages

Each volume in this series presents a classic of English literature with a new Italian translation on the facing page, as well as an extensive introduction, information about the text and the author, in-depth annotations, and a complete bibliography, all in Italian.

A novella by Rudyard Kipling about two British adventurers in British India who become kings of Kafiristan, a remote part of Afghanistan. The story was inspired by the exploits of James Brooke, an Englishman who became the first White Rajah of Sarawak in Borneo; and by the travels of American adventurer Josiah Harlan, who was granted the title Prince of Ghor in perpetuity for himself and his descendants. It incorporates a number of other factual elements such as locating the story in eastern Afghanistan's Kafiristan and the European-like appearance of many of Kafiristan's Nuristani people, and an ending modelled on the return of the head of the explorer Adolf Schlagintweit to colonial administrators.

-

Ciascun volume di questa collana si presenta come una monografia completa composta da un saggio introduttivo, una nuova traduzione con testo a fronte, note informative sull'autore e sull'opera, un commento essenziale, una ricca bibliografia.

Una coppia di sgangherati vagabondi, sottufficiali in congedo dell'esercito imperiale britannico, si avventura nella folle e grottesca impresa di conquistare il Kafiristan e farsene acclamare re, sognando di trattare l'alleanza con l'Impero inglese per il dominio strategico dell'intera area: è questa la storia tragicomica di Dravot e Carnehan, balordi protagonisti di un'epica imperiale degradata a caricatura, che si aggirano spaesati e patetici in un'India anch'essa degradata: spazio del margine e dell'erranza, brulicante di treni e di snodi e di figure senza nome, che gradualmente si sperde verso il deserto sterminato. A raccontare la storia, o meglio a trasmetterla così come gli arriva dalla cantilena stralunata di Carnehan, unico superstite della catastrofe, è la voce "professionale" di un giornalista (facilmente riconducibile allo stesso Kipling), figura della testimonianza e della memoria che racconta al mondo la struggente malinconia di quel canto allucinato, di cui resta alla fine soltanto un'eco che tutta la avvolge. In un impasto denso di registri - l'umile e il sublime, il basso mimetico dei personaggi e il "realistico" della voce narrante - si intrecciano voci e storie diverse: quella dei due poveri ciarlatani e di tanti altri sconfitti dell'impresa imperiale - nativi e britannici cancellati dalla storia - e quella della Grande Storia, di cui il racconto di Kipling si fa parodia e al tempo stesso tragico controcanto.

CONTINUE READING
Additional Information
Book Genre Classics
Book Format Unabridged
Binding Paperback
Publisher Marsilio Editori
Number of pages 176
Dimensions 18.4 x 12.8 x 2.4 cm
ISBN 9788831710541
Date of Publication 2011
Language Italian
Level Intermediate
Media Type Book
Key Benefits
  • Famous works of English literature with Italian translation on facing page
  • Full unabridged parallel text in English and Italian
  • Dual language: complete word-for-word translation in Italian on facing page
  • Convenient paperback format makes key works of literature accessible to the intermediate and advanced language learner
We also Recommend
Reviews

Write Your Own Review

Only registered users can write reviews. Please, log in or register